Rapporto provinciale 2015

In Provincia di Frosinone, nel corso dell'anno 2015, il contratto che si è affermato in maniera perentoria su tutti gli altri è quello stipulato a tempo indeterminato; l’aumento è stato del 65,98%, con 8122 contratti sottoscritti in più, mentre tutti gli altri sono diminuiti. La flessione maggiore, pari a -41,87%, è stata registrata dal contratto part-time.

Il contratto di apprendistato ha registrato una contrazione del -22,33%; il contratto di collaborazione coordinata a progetto ha registrato una flessione del -34,61%; il contratto intermittente continua a registrare una decisa flessione nell’utilizzo da parte dei datori di lavoro; le assunzioni con contratto di somministrazione hanno accentuato, con il -34,04%, l’andamento decrescente.

Le utilizzazioni con rapporto di tirocinio hanno registrato un incremento del +178,44%.

Il saldo tra assunzioni e cessazioni è stato positivo per n. 6446 unità; le assunzioni registrate ammontano a n. 75537 unità, mentre i licenziamenti sono stati pari a n. 69091 unità.

Il settore economico che ha registrato più assunzioni risulta essere quello dell’Istruzione, seguito dai settori dei Servizi alle Imprese e delle Costruzioni.

Il numero dei lavoratori iscritti nei quattro Centri per l’Impiego della Provincia di Frosinone al termine dell’anno 2015 si è attestato a 119803, registrando una diminuzione di 936 unità, in percentuale -0,78%.

Gli iscritti con oltre 50 anni hanno fatto registrare un aumento con un incremento di 1204 unità, in percentuale +4,12%.

Rapporto provinciale 2015

Informazioni aggiuntive

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni