Comunicazione lavoro intermittente

Il modello di comunicazione «UNI-Intermittente», contenente i dati identificativi del lavoratore e del datore di lavoro, e la data di inizio e fine della prestazione lavorativa, e adottato con decreto del direttore generale delle politiche dei servizi per il lavoro, deve essere trasmesso esclusivamente via e-mail all’indirizzo di posta elettronica certificata appositamente creato, oppure per il tramite del servizio informatico reso disponibile sul portale cliclavoro (www.cliclavoro.gov.it).
E’ possibile trasmettere un SMS contenente il codice fiscale del lavoratore esclusivamente in caso di prestazione da rendersi non oltre le 12 ore dalla comunicazione.
Esclusivamente nei casi di malfunzionamento dei sistemi è possibile effettuare la comunicazione al numero FAX della competente Direzione territoriale del lavoro.
Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 27 marzo 2013 (G.U. n. 141 del 18/6/13 - In vigore dal 3 luglio 2013).

Informazioni aggiuntive

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni