Tirocini per disabili € 6.000.000 Presentazione progetti

Avvisi pubblici della Regione Lazio per la costituzione di un elenco di soggetti proponenti tirocini per persone disabili e per la presentazione di progetti.

Soggetti proponenti sono i Soggetti Accreditati per i Servizi al Lavoro, che presentato al propria candidatura per la realizzazione di tirocini extra-curriculari, da svolgersi a partire dal 1° novembre 2017 presso sedi operative ubicate nel Lazio, appartenenti a soggetti ospitanti privati con sede legale nel Lazio o in altra Regione italiana.

La candidatura può essere presentata in 2 scadenze:

- 1^ scadenza: dal 7 al 24 settembre 2017;

- 2^ scadenza: dal 1° gennaio al 30 giugno 2018.

Ciascun soggetto proponente può presentare progetti per un numero complessivo di tirocinanti non superiore a 100; il progetto definisce le spese relative a promozione del tirocinio, indennità di tirocinio, rimborso per l’attività di tutoraggio specialistico, rimborso per l’attività di gestione amministrativa e contabile del tirocinio, assicurazioni responsabilità civile verso terzi e INAIL.

Soggetti ospitanti sono le imprese, le fondazioni, le associazioni e gli studi professionali aventi almeno una sede operativa nel Lazio; la sede di realizzazione del tirocinio deve essere situata nella Regione Lazio.

Destinatari dei tirocini sono i soggetti in età lavorativa iscritti nell’elenco dei disabili (legge n. 68/1999), distinti in 2 tipologie:

- Tipologia A: persone con disabilità con riduzione della capacità lavorativa superiore al 79%, comprese le persone con disabilità psichica e/o intellettiva indipendentemente dalla percentuale di disabilità;

- Tipologia B: tutti i destinatari non ricompresi nella tipologia A.

I destinatari possono rivolgersi ad uno dei Soggetti Accreditati presenti nell’elenco e chiedere di essere inseriti in un progetto da inoltrare alla Regione Lazio per il relativo finanziamento.

I tirocini, della durata di 6 o di 12 mesi, devono essere attivati a partire dal 1° novembre 2017; l’attivazione non deve superare i 3 mesi successivi alla data di presentazione del progetto.

Il soggetto attuatore (promotore) provvede al pagamento dell’indennità al tirocinante pari ad € 800,00 mensili e trasmette la richiesta di rimborso alla Regione. Per ogni mese è previsto un impegno minimo del tirocinante di 96 ore.

Approfondimenti

Approvazione elenchi

Avviso presentazione progetti

Enti

 

Informazioni aggiuntive

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni