Incentivi assunzione Orfani crimini domestici

Dal 1° gennaio 2020 ai datori di lavoro privati che assumono, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche parziale, gli orfani di crimini domestici, è riconosciuto un incentivo, per ogni assunzione effettuata, fino al 50% dei contributi dovuti, per un periodo massimo di 36 mesi.

La domanda deve essere presentata dal datore di lavoro all'INPS ed alla Prefettura.

Decreto Ministero Finanze 21 maggio 2020, n. 71, articolo 11 e segg.

Informazioni aggiuntive

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni