Tirocinio

La Regione Lazio ha approvato, con D.G.R. n. 199 del 18 luglio 2013 (Nota esplicativa n. 167150 del 9 settembre 2013 - Nota esplicativa n. 22780 del 15 gennaio 2014 - Nota esplicativa n. 77825 del 7 febbraio 2014 - FAQ Aggiornamento 15 dicembre 2014 - Checklist di supporto), l'attuazione delle linee guida sulla regolamentazione dei tirocini. Sono previste le seguenti tipologie di tirocini:

a) formativi e di orientamento, di durata non superiore a 6 mesi, per persone in possesso di un titolo di studio conseguito entro e non oltre 12 mesi;

b) di inserimento o reinserimento lavorativo, di durata non superiore a 12 mesi, per disoccupati, inoccupati, lavoratori in mobilità e in cassa integrazione;

c) di orientamento e formazione o di inserimento o reinserimento per disabili, persone svantaggiate, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale, di durata non superiore a 12 mesi (24 mesi, elevabili a 36, per i disabili).

 

Caratteristiche
Il tirocinio non è un rapporto di lavoro.

 

Soggetti promotori

a) Centri per l’Impiego;

b) Soggetti autorizzati alla intermediazione dal Ministero del Lavoro;

c) Soggetti accreditati per l’erogazione dei Servizi per il Lavoro;

d) Agenzie Regionali per il Lavoro;

e) Istituti di istruzione universitaria statali e non statali abilitati al rilascio di titoli accademici;

f) Istituzioni scolastiche statali e non statali che rilascino titoli di studio con valore legale;

g) Fondazioni di Istruzione Tecnica Superiore (ITS);

h) Centri di Orientamento al Lavoro;

i) Centri pubblici o a partecipazione pubblica di formazione professionale o di orientamento, ovvero Centri accreditati all'erogazione di attività di formazione professionale o di orientamento;

j) Istituzioni formative private, non aventi scopo di lucro;

k) Comunità terapeutiche;

l) Servizi di inserimento lavorativo per disabili;

m) Aziende Sanitarie Locali;

n) Ministero del Lavoro.

 

Soggetti ospitanti

- Imprese;

- Enti pubblici;

- Fondazioni;

- Associazioni;

- Studi professionali.

 

Tutor
Deve essere individuato dai soggetti promotori e dai soggetti ospitanti.

 

Numero tirocinanti

I limiti sono definiti in ragione dei lavoratori del soggetto ospitante in forza al momento dell’attivazione. Al computo concorrono:

a) i lavoratori subordinati;

b) i soci dipendenti delle società cooperative.

Sulla base del numero dei lavoratori computati possono essere ospitati tirocinanti nei seguenti limiti:

a) 1 tirocinante, fino a 5 lavoratori in organico;

b) 2 tirocinanti, se il numero di lavoratori in organico è compreso fra 6 e 20 unità;

c) fino ad un numero di tirocinanti pari al 10% dei lavoratori in organico, se il numero di lavoratori è superiore a 20 unità. 

Sono esclusi dai predetti limiti i tirocini realizzati in favore di:

- disabili (legge 12 marzo 1999, n. 68);

- persone svantaggiate (legge 8 novembre 1991, n. 381);

- persone richiedenti asilo (D.P.R. 16 settembre 2009, n. 303);

- persone titolari di protezione internazionale.

 

Modalità di attivazione

I tirocini sono svolti sulla base di apposite convenzioni stipulate tra i soggetti promotori e i soggetti ospitanti; le convenzioni hanno una durata massima non superiore a 36 mesi.

Ogni singolo tirocinio è svolto sulla base di un progetto formativo, da unirsi alla convenzione, in cui sono indicate la figura professionale di riferimento e le competenze da acquisire (Repertorio regionale delle qualifiche professionali di cui alla D.G.R. 11 settembre 2012, n. 452 - Allegato A - Allegato B) - (D.G.R. n. 219/10 - D.G.R. n. 220/10 - D.G.R. n. 221/10 - D.G.R. n. 795/08).

 

Garanzie assicurative

- Assicurazione INAIL;

- Assicurazione responsabilità civile verso terzi.

 

Indennità di partecipazione

Al tirocinante è corrisposta un'indennità di 400 euro; l'indennità non spetta se il tirocinio è rivolto a lavoratori sospesi o, comunque, percettori di ammortizzatori sociali.

 

B.U.R.L. n. 60 del 25/7/13 e B.U.R L. n. 61 del 30/7/13 - www.portalavoro.regione.lazio.it

Sistema regionale per la gestione delle comunicazioni di tirocinio in vigore dal 1° gennaio 2014.

Seminario "I nuovi tirocini" 6 settembre 2013 - Presentazione Tirocinio.

Seminario "Sistema regionale Tirocini on line" 13 dicembre 2013.

Informazioni aggiuntive

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni